Tutorial autocad: adattare le quote alla scala del disegno

Molto spesso mi capita di lavorare con persone che utilizzanoe stampano senza usare lo spazio carta, in un precedente spiego l’ utilizzo e l utilità dello spazio carta per gestire diversi formati di scala nella stessa tavola, senza creare inutili copie del file che lo appesantiscono soltanto.

In ambito architettonico, quello con cui ho più a che fare, capita spesso di stampare nella stessa tavola lo stesso disegno a scale differenti, ad esempio la pianta di una stanza in due scale differenti.

Questo breve nasce dalla richiesta di collega al quale lo spazio carta non riesce proprio ad andare giu e per stampare usa solo lo spazio modello e per stampare nella stessa tavola una pianta in scala 1:100 e 1:200 crea una copia della pianta che scala facendola diventare un 200,:-O e sì ci sono moltissime persone che lavorano cosi con autocad.
Il problema nasce nel momento in cui andiamo a quotare il disegno in scala 1:200 quello ridotto della metà, che ovviamente riporta anche le quote ridotte della metà rispetto alle dimensioni originarie.

Anche se la strada migliore sarebbe usare lo spazio carta esiste tuttavia un parametro nel settaggio delle quote per quotare che consente di quotare correttamente il disegno ridotto.

Solitamente io uso questo metodo quando voglio quotare un oggetto fuori scala, ma và benissimo anche in questo caso
Partiamo da una semplicissima pianta quotata

Duplichiamola e scaliamola della metà

Vediamo che le quote non sono corrette perche i valori sono ridotti anchessi della metà , creiamo allora un nuovo stile di quota, chiamiamolo ad esempio 1:200 , volendo possiamo creare stili di quote per tutte le scale piu comuni

Punto fondamentale andiamo nelle impostazioni dello stile di quota appena creato e in fattore di scala mettiamo di quanto la quota deve essere aumentata, nel nostro esempio scriviamo 2 quindi raddoppiamo il valore delle quote, che sul nostro disegno ridotto della metà daranno il valore corretto delle misure.

Se ad esempio avevo raddoppiato la mia pianta ottenendo un disegno in scala 1:50 nel fattore di scala dovevo scrivere 0.5 in questo modo le quote venivano ridotte della metà dandomi le misure in scala 1:100.
In questo modo per qualsiasi scala

Assegniamo il nuovo stile di quota alle quote del disegno scalato

Ecco le quote corrette su entrambi i disegni, ovviamente con la stessa procedura possiamo adattare le quote a qualsiasi scala e persino ad oggetti fuori scala individuando il fattore di riduzione o ingrandimento del disegno.
Se volete evitare tutti questi casini potete usare lo spazio carta e scalare quote e disegni automaticamente senza creare altre copie del disegno originale.

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

3 thoughts on “Tutorial autocad: adattare le quote alla scala del disegno

  1. Grandissimo!!! Spiegazione semplice, chiara e concisa.<br />Grazie mille, ci stavo impazzendo sopra e l&#39;help di ACAD non è affatto facile da usare.<br />Kost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>