Staccare e riassegnare un materiale con artlantis

Questo brevissimo mostra come riassegnare inun materiale di un oggetto importato da archicad, come in tutti i miei lavorerò su una scena semplicissima infatti l’importante è capire il procedimento per poterlo poi applicare in qualsiasi scena. Creo quindi un cubo al quale dò un materiale giallino a tutte e 6 le sue facce, dopo di che lo esporto in artlantis


image019
Dopo averlo importate imposto velocemente una luce heliodon e attivo il radiosity
image020
Fatto questo vado ad assegnare un materiale al cubetto un mattone, siccome in
archicad avevo dato a tutte le facce del cubetto lo stesso materiale anche qui
assegnando il mattone ad una faccia questo verrà automaticamente assegnato
a tutte le facce

image021
Se volessi riassegnare un nuovo materiale alla faccia frontale del cubetto lasciando
le altre con i mattoni
Apro innanzi tutto il pannellino con l’ elenco materiali
image022
Qui trovo l’elenco di tutti i materiali presenti nella scena
Attivo il tasto di rassegnazione materiali che ci permette di scegliere se vogliamo selezionare
Una mesh triangolare, un piano, tutti i piani paralleli a quelli su cui cliccherò, un intero oggetto,
o tutti gli oggetti con il materiale dell’oggetto su cui cliccherò
image023
Noi scegliamo di selezionare un piano e clicchiamo sulla faccia interessata che vedremo diventare di colore sbiadito
A questo punto clicchiamo sul tasto + e vedremo apparire un nuovo materiale nell’elenco materiali, diamo un nome qualsiasi e clicchiamo sul tasto riassegna materiali, a questo punto sul pannello che si apre
image024
image025

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>