Tutorial revit 2010 : da autocad a revit geometrie di massa

In questo piccolo tutorial  vorrei  mostrare alcuni passaggi tanto per rompere il ghiaccio con questo bellissimo programma che in apparenza sembra molto complesso ma studiandolo bene ci si accorge che come tutti i programmi ben fatti non è poi cosi complicato.

In questo vedremo come importare un dwg daa revit, come creare una massa studio del nostro modello e da questo ricavare velocemente muri, pavimento e tetto.
clip_image002
Sono partito da una semplice area inche dovrebbe rappresentare l’ingombro del mio edificio, lo salvo e passo a revit 2010 per l’importazione.
Da qui dalla scheda inserisci – importa cad apro il pannello di importazione dei dwg
clip_image004
Il pannello è molto intuitivo, oltre a chiedermi il file da importare mi chiede una serie di opzioni
COLORI : ovvero se deve mantenere gli stessi colori di autocad, invertirli nel caso si usi lo sfondo bianco o nero, oppure se importare il modello in bianco e nero, ovviamente la scelta dipende da voi, se si tratta di un 2d molto complesso dove i colori possono aiutarvi nella compressione del progetto lasciate il 2d colorato, altrimenti importatelo in bianco e nero
LAYER: Possiamo scegliere se importare uno o piu layer del disegno
POSIZIONA IN CORRISPONDENZA DI : Dove vogliamo posizionare il 2d importato, possiamo scegliere il piano terra oppure creare un livello apposito che magari chiamiamo planimetria 2d
UNITA’ DI MISURA : Come si intuisce dobbiamo scegliere l’unità di misura del nostro file autocad, oppure lasciare il rilevamento automatico
clip_image006
Fatto questo importiamo il nostro 2d nella scena
clip_image008
clip_image010
Andandolo a selezionare vediamo che è stato raggruppato in una specie di blocco che andrò ad esplodere perché voglio cancellare le linee di quota che non mi servono per completare il mio lavoro, seleziono il disegno e nel pannello modifica scelgo esplodi completamento
clip_image012
clip_image014
Ripulito il disegno vado a creare la massa, dalla quale ricaverò il modello 3dclip_image016
Vado nel pannello volumetrie e planimetrie e attivo il pulsante mostra massa che consente di visualizzare o nascondere le masse volumetriche create con revit.
Clicco su massa locale per creare la massa, alla quale darò un nome e proseguo con ok
clip_image018
clip_image020
clip_image021
A questo punto posso definire la mai massa o premendo il tasto seleziona linee e cliccando sulle linee importate da autocad, oppure costruendomi la forma utilizzando gli strumenti linea quadrato arco cerchio ecc.
Una volta definita la forma vado su crea forma – formaclip_image023
Inserisco il valore dell’estrusione e do l’invio
clip_image025
Con il tasto termina massa concludo la forma della mia massaclip_image027
Fatto questo inizio a creare i pavimenti di massa che consentono assieme all’oggetto massa di studiare le volumetrie e le superfici del nostro progettoclip_image029
clip_image031
Il programma mi chiede su quale piano voglio creare i pavimenti di massa, ricordo che per impostare i livelli in revit è semplicissimo, ovvero basta aprire una vista di prospetto qualunque, appare il prospetto con i livelli che il programma crea di default, per modificarli basta semplicemente cliccare sul testo relativo alla quota e digitare il nuovo valore del livello
clip_image033
A questo punto volendo possiamo creare il vero modello 3d a partire dalla massa di studio che avevamo creato precedentemente andiamo nella scheda volumetrie – modello da superficie, da qui possiamo creare tetti, facciate continue, muri, pavimenti semplicemente selezionando la massa creata precedentementeclip_image035
Clicco su pavimenti e seleziono i pavimenti di massa creati precedentementeclip_image037
Nel pannello pavimenti scelgo le caratteristiche del pavimento e confermo con crea pavimento
clip_image039
clip_image041
clip_image043
Nello stesso modo creo i muri il tetto, la facciata continua del mio edificio semplicemente scegliamo da modello da superficie quello che voglio creare, clicco sulla superficie da trasformare scelgo le caratteristiche e confermoclip_image045
clip_image047
clip_image049
clip_image051
Spegnendo il tasto mostra massa la massa di studio scompare e resta il modello 3dclip_image053
clip_image055
clip_image057
clip_image059

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>