Tutorial revit dividi e colora superficie

Per apprezzare le potenzialità di un programma penso sia necessario conoscerne anche altri della stessa categoria in modo da fare confronti nel realizzare un qualcosa.
Una bellissima funzione in Revit è DIVIDI SUPERFICE che consente di disegnare su una superfice 3d un area per trasformarla in un solido 3d indipendente dal muro sul quale applicare altri materiali, sicuramente una bella funzione che evita di dover creare solidi sovrapposti, come si deve fare con altri programmi bim, che in questo modo sporcano con linee aggiuntive sia il 2d che il 3d.
Vediamo rapidamente come funziona in questo breve tutorial, in quanto è davvero facilissimo.
Disegniamo un muro e selezioniamolo
image

nella barra superiore di modifica troviamo il tasto dividi superfice, premiamolo e disegniamo sulla faccia del muro la superficie da rendere indipendente, ad esempio una greca che gira attorno ad uno specchio
Per aiutarci nel disegno possiamo anche posizionarci nella vista di prospetto
image
terminato il disegno confermiamo con la v verde in alto
image
subito sotto al comando dividi superficie troviamo il comando dipingi, premiamolo e clicchiamo sulla parte di geometria staccataimage
nel selettore sulla destra possiamo scegliere il materialeimage
tutto in maniera pulita e senza creare nessuna geometria aggiuntiva

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

2 thoughts on “Tutorial revit dividi e colora superficie

  1. davvero un comando comodo e immediato.. peccato non sia applicabile a superfici curve. Almeno nella versione RVT 2015

  2. Bel comando. Ma io ho il problema che voglio ripristinare la superficie originaria e tornare ad un unica superficie. Revit 2016 non me lo consente. Se seleziono il solaio dove avevo creato un bordo per la veranda, posso aggiungere altre linee ma non posso cancellare quelle che avevo messo con una versione precedente di REVIT…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>