Sketchup Kerkythea tutorial : Importare il file da sketchup a kerkythea

Kerkythea è un motore di gratuito che da risultati molti interessanti, dal sito ufficiale è possibile scaricare il programma
http://www.kerkythea.net/joomla/
image
con integration possiamo scaricare i plugin disponibili che permettono l’importazione da 3d studio, blender e daed è proprio con quest’ultimo che si sposa benissimo questo motore di, vediamo come salvare una scena per kerkythea e come l’apriamo con il programma

Una volta modellata la nostra scena conimpostiamo dei materiali generici che poi andremo a reimpostare in kerky, attiviamo le ombre dal pannello impostazioni ombre e variamo la posizione del sole fino a trovare un ombreggiatura che ci convince
image
image
con l’importazione del plugin inci appare la barra che ci consente una serie di operazioni
image
clicchiamo sul primo tasto che ci chiede di salvare il file per kerky
image
nel pannello di esportazione lasciamo tutto di default e diamo ok
il programma salverà un file con estensione xml
una finestra ci informa che l’esportazione è andata bene e ci chiede se vogliamo aprire direttamente il file nel programmaimage
diamo si e la prima volta indichiamo il file exe dove abbiamo installato kerky
image
il file viene aperto con una visualizzazione a filo di ferro, rendiamo la vista come solido,
dal menu  view – adjust – solid rendering
image
l’interfaccia è abbastanza semplice nella colonna di sinistra troviamo l’elenco dei materiali luci e telecamere importate da sketchup, nella colonna di destra troviamo l’elenco degli oggetti di librerie ed il quikview che ci da un anteprima del
image

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>