3D Studio Max Tasti scelta rapida

Alcuni dei più usati tasti di scelta rapida in 3d studio max:
F1
Apre il file guida
F2
Quando si è in poligono-sub oggetti, seleziona o deseleziona una faccia

F3
Alterna tra modalità vista wiframe e normale

F4
Altrerna tra mostra e nascondi le faccie sul modello (edged faces)
G
Mostra o nasconde la griglia

J
Quando selezioni un oggetto mostra o nasconde il rettangolo biango attorno all’oggetto selezionato

Q
Cambia la modalità di selezione tra rettangolare, circolare, regione, lazzo
W
Attiva il comando seleziona e sposta
E
Attiva la Selezione e strumento Ruota:
R
Attiva il comando Seleziona e scala
H
Apre la finestra seleziona per nome

CTRL-A
Seleziona tutto
CTRL-D
Deseleziona tutti
Barra spaziatrice
Attiva e disattiva il blocco della selezione
1 a 5
In modalità edit poly passa dalla selezione vertici, bordi, facce,poligoni, elementi
1
vertici
2
lati
3
bordi
4
poligoni
5
elementi
7
attiva o disattiva il contatore poligoni


8
apre il pannello environment ed effetti

F
Passare alla vista Frontale
T
Passare alla vista Superiore
L
Passare alla finestra sinistra
R
Passare alla vista Destra
P
Passare alla vista Prospettica
B
Passare alla finestra in basso
C
Passare a una finestra Camera
CTRL-C
Crea telecamera da finestra, nella posizione in cui ci si trova
V
apre il menu scelta rapida della vista
Z
Zoom sull’oggetto selezionato
CTRL-X
porta lo schermo in modalità esperto facendo scomparire i pannelli laterali e le barre
ALT-Q
isola gli oggetti
X
quando selezioni un oggetto mostra o nasconde lo gizmo

D
abilita e disabilita la finestra in cui ci si trova

Shift-Z / Shift-Y
torna avanti e dietro per operazioni di visualizzazione diversa, rotazione, zoom, muoversi attraverso le viewport
E + –
aumentano e diminuiscono la dimensione dello gizmo

F9
lancia il dell’ultima finestra in cui è stato lanciato precedentemente il
Shift-Q
lancia il della finestra selezionata
F10
apre il pannello settaggio
M
Apre il Material Editor
CTRL-V
crea una copia sul posto di un oggetto selezionato
Alt-X
con un oggetto selezionato passa da modalità normale a modalita semitrasparente

Le tre seguenti sono utili per quando si lavora con uno Poly modificabili:
Alt-L – Loop bordo Select
Questo è lo stesso che premere il pulsante Loop nella sezione Poly quando si è in bordo di livello sub-oggetto.
ALT-C – Cut
Consente allo strumento di taglio, che può essere utilizzato per disegnare bordi su poligoni.
SHIFT-E
in modalità edit poly attiva lo strumento estrusione
ALT-E
in modalità edit poly attiva lo strumento estrusione lungo una spline

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED

Corso Archicad Napoli

La settimana prossima parte il prossimo corso dibase-avanzato, dove si esamineranno tutti gli aspetti fondamentali del programma dal disegno 2d, alla modellazione 3d architettonica, modellazione avanzata di oggetti personalizzati, render e messa in tavola, qui il programma delle lezioni

Corso archicad
Durata corso:
·         10 lezioni da 2 ore
Requisiti corso :
·         nessuno
A chi si rivolge il corso:
·         Ingegneri , Architetti , Geometri , Interior Design , Disegnatori CAD
Programma delle lezioni:
  • ·         Interfaccia del programma e personalizzazione delle barre degli stumenti
  • ·         importazione file2d DWG esempi e problematiche
  • ·         Strumenti di modellazione 3d 
  • ·         Muro, porta, finestra, lucernaio, falda, trave, colonna, solaio, scala, mesh, curtain wall, oggetti shell , oggetti forma
  • ·         Strumenti di disegno 2d 
  • ·         Quote, quote altimetriche, testo, etichetta, retino, linea, arco, cerchio, polilinea, sezioni, alzato, alzato interno, foglio di lavoro, dettaglio, lampade
  • ·         Principali strumenti di editazione (muovi, copia, specchia, moltiplica, raggruppa, separa, alline, distribuisci
  • ·         Utilizzo del navigatore e settaggio piani
  • ·         Settaggi finestra 3d e strumenti di navigazione 3d
  • ·         Settaggi Materiali, lucidi, tipi di linea, tipi di retini, strutture composte, penne e colori
  • ·         Settaggi Fotorendering e creazione di vola attraverso
  • ·         Creazioni di oggetti personalizzati, arredi , porte, finestre, oggetti speciali
  • ·         Impostazione del book di layout per la stampa cartacea e in pdf dei file
Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED

Catia v5 estrusione di una superfice

Entririamo nel modulo di catia wireframe and surface design
image
esaminiamo come funziona il comando estrudi superfice

entriamo in un piano di catia e creiamo una spline
image image image
in profilo selezioniamo la spline appena creata, direzione scegliamo il piano yz in quota 1 diamo la lunghezza di estrusione, con la seconda direzione possiamo estrudere da quell’altro lato la curva, dando un valore negativo la superfice si discosta dalla curva come vediamo sotto
image image

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...