Staccare e riassegnare un materiale con artlantis

Staccare e riassegnare un materiale con artlantis

Questo brevissimo tutorial mostra come riassegnare in artlantis un materiale di un oggetto importato da archicad, come in tutti i miei tutorial lavorerò su una scena semplicissima infatti l’importante è capire il procedimento per poterlo poi applicare in qualsiasi scena. Creo quindi un cubo al quale dò un materiale giallino a tutte e 6 le sue facce, dopo di che lo esporto in artlantis


Staccare e riassegnare un materiale con artlantis
Dopo averlo importate imposto velocemente una luce heliodon e attivo il radiosity
Staccare e riassegnare un materiale con artlantis
Fatto questo vado ad assegnare un materiale al cubetto un mattone, siccome in
archicad avevo dato a tutte le facce del cubetto lo stesso materiale anche qui
assegnando il mattone ad una faccia questo verrà automaticamente assegnato
a tutte le facce

image021
Se volessi riassegnare un nuovo materiale alla faccia frontale del cubetto lasciando
le altre con i mattoni
Apro innanzi tutto il pannellino con l’ elenco materiali
image022
Qui trovo l’elenco di tutti i materiali presenti nella scena
Attivo il tasto di rassegnazione materiali che ci permette di scegliere se vogliamo selezionare
Una mesh triangolare, un piano, tutti i piani paralleli a quelli su cui cliccherò, un intero oggetto,
o tutti gli oggetti con il materiale dell’oggetto su cui cliccherò
image023
Noi scegliamo di selezionare un piano e clicchiamo sulla faccia interessata che vedremo diventare di colore sbiadito
A questo punto clicchiamo sul tasto + e vedremo apparire un nuovo materiale nell’elenco materiali, diamo un nome qualsiasi e clicchiamo sul tasto riassegna materiali, a questo punto sul pannello che si apre
image024
image025

Se cerchi altri tutorial su sui principali programmi trattati nel nostro blog puoi consultarli da qui:

3D STUDIO  ARCHICAD  ARTLANTIS  AUTOCAD  CATIAV5  PHOTOSHOP  REVIT  RHINOCEROS  SKETCHUP  SOLIDWORKS  VRAY  VRAY 3D STUDIO  VRAY RHINOCEROS  VRAY SKETCHUP 

Se non hai trovato un tutorial che ti possa aiutare, puoi scrivermi qui nel post o inviarmi un email tramite la pagina contatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »