Prove erba vray e 3d studio

Prove erba vray e 3d studio 01

Prove erba vray e 3d studio

Un lettore del blog mi ha inviato un email chiedendomi come poteva realizzare materiale erba con vray in effetti l’ erba  e anche uno dei materiali che ci fa dannare di più.

I principali difetti che notavo nell’immagine che mi ha inviato antonio relativamente al materiale erba sono due, innanzitutto l’estrema piattezza della texture e per secondo il terribile effetto tile (mattonella) della texture, io personalmente creo così la mia erba per cercare di risolvere entrambi i problemi.
Per evitare la piattezza della texture dobbiamo caricare una mappa di tipo noise nel canale displacement della texture

–>

Prove erba vray e 3d studio 02Prove erba vray e 3d studio 03
Ovviamente dovete scalare il noise in maniera tale da renderlo proporzionato alla scena, ogni puntino nero corrisponde ad un filo d’erba quindi di conseguenza dobbiamo impostare la giusta scala della nostra erba
Prove erba vray e 3d studio 04
il valore che dare al displacement sarà tanto più alto quanto più volete che i fili d’erba siano alti, io nell’esempio ho usato un valore molto basso perche volevo un erba non piatta ma abbastanza corta
clip_image010
Infine per risolvere il terribile effetto tile, ovvero l effetto mattonella dovuto all’uso di texture molto piccole e di cattiva qualita in solitamente uso innanzitutto delle texture con un numero di pixel abbastanza grandi e poi non uso una sola mappa ma per creare un po di varietà nel colore dell’erba creo una mappa mix dove carico due texture di erba diverse facendole mescolare creando un effetto abbastanza naturale
Prove erba vray e 3d studio 05

Se cerchi altri tutorial su sui principali programmi trattati nel nostro blog puoi consultarli da qui:

3D STUDIO  ARCHICAD  ARTLANTIS  AUTOCAD  CATIAV5  PHOTOSHOP  REVIT  RHINOCEROS  SKETCHUP  SOLIDWORKS  VRAY  VRAY 3D STUDIO  VRAY RHINOCEROS  VRAY SKETCHUP 

Se non hai trovato un tutorial che ti possa aiutare, puoi scrivermi qui nel post o inviarmi un email tramite la pagina contatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »