Photoshop cs4 e la funzione “disponi documenti”

Una simpatica novità di Photoshop cs4 è un cambiamento dell’interfaccia secondo me migliorata tantissimo, oggi quando si aprono quattro o più fotografie contemporaneamente con Photoshop rispetto alle vecchie versioni è possibile visualizzarle come delle comode schede e passare da una all’ altra facilmenteclip_image002

In più Photoshop consente di visualizzare assieme le foto dividendo lo schermo in varie parti se scegliamo ad esempio la visualizzazione di 4 documenti, basta andare nel pannello in alto DISPONI DOCUMENTI e scegliere la visualizzazione 4 finestreclip_image004
Vediamo che lo schermo si suddivide in 4 parti permettendoci di lavorare su una foto o l altra semplicemente cliccando sulla finestra rendendo attiva la finestraclip_image006
Come si può notare nell’ angolo in basso di ogni finestra possiamo scegliere il fattore di zoom di ogni singola foto
clip_image008
clip_image009
Proviamo ad esempio a variare lo zoom in tutte le finestre, se volessimo impostare il fattore di zoom sullo stesso valore ad esempio al 150 %, scrivo quindi nella casella il valore 150 e fisso la prima finestra al valore di zoom al valore fissato.
clip_image011
Adesso per impostare tutte le altre finestre allo stesso fattore di zoom, sempre dal pannello DISPONI DOCUMENTI scegliamo CORRISPONDENZA ZOOM, tutte le immagini si posizioneranno nella stessa dimensione di zoom
clip_image013clip_image015

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED

grafica2d3d-Corsi di formazione e Modellazione 3D
Realizziamo modelli 3D e Render nel settore architettonico e meccanico
ci occupiamo di formazione con corsi privati e presso centri di formazione accreditati
CORSI RENDER
vray in 3ds max, vray in sketchup, vray in rhino
CORSI MODELLAZIONE
autocad, rhinoceros, archicad, revit, 3d studio, sketchup
CORSI CAD e GRAFICA 2d
photoshop per l'architettura
CORSI CAD CAM
catia v5, solidworks

per ulteriori info visita la pagina FORMAZIONE oppure contattaci dalla pagina CONTATTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *