Catia v5 modalità normale e ibrida differenze

Catia v5 modalità normale e ibrida differenze

In catia v5 ci sono 2 modalità di lavoro

Modalità standard e modalità ibrida solitamente all’apertura di un nuovo file il sistema ci chiede in quale delle 2 modalità vogliamo lavorare

Catia v5 modalità normale e ibrida differenze

Inizio sin da ora a dire che è preferibile lavorare in modalità normale e non ibrida, questa modalità è stata creata per soddisfare le esigenze di una grande casa automobilistica che utilizza catia

Ma la modalità normale è molto più ordinata a detta degli esperti

Sostanzialmente la differenza tra i due metodi è come si distribuiscono nell’albero logico gli elementi 3d creati

MODALITA’ IBRIDA

Catia v5 modalità normale e ibrida differenze

Gli oggetti 3d del part body e i relativi schizzi

I piani, punti linee 3d

Le superfici e i relativi schizzi

Stanno tutti nel part body mischiati creando anche un po di confusione

MODALITA’ NORMALE

Catia v5 modalità normale e ibrida differenze

Gli oggetti 3d del part body e i relativi schizzi ( stanno nel part body)

I piani, punti linee 3d

Le superfici e i relativi schizzi

(stanno in uno o più gruppi geometrici)

Rendendo più ordinato l’albero logico

se non hai trovato qui quello che cerchi, puoi cercare tra gli  altri tutorial pubblicati sul nostro sito:

VRAY IN 3D STUDIO MAX  – VRAY IN SKETCHUP – VRAY IN RHINO

AUTOCAD  – ARCHICAD – 3D STUDIO MAX – SKETCHUP

CATIAV5 – RHINOCEROS – REVIT – PHOTOSHOP – CINEMA 4D

SOLIDWORKS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »