A cosa servono le maschere di photoshop?

Questa la domanda che mi è stata chiesta da un lettore del blog, cercherò di farlo come al solito nel modo più semplice possibile e senza dilungarmi troppo in argomenti inutili
Normalmente chi utilizza photoshop lavora con varie immagini poste su livelli diversi, ad esempio in questo esempio ho due livelli uno inferiore con un cielo ed uno superiore con un immagine qualsiasi
image

image
mettiamo che io non sapessi cosa sono le maschere, oppure sto usando un programma che non consente la loro creazione
se io volessi cancellare lo sfondo dell’albero facendo trasparire lo sfondo sottostante per creare una brochure, come potrei fare?

–>

il primo modo che mi viene in mente è di selezionare lo sfondo attorno all’albero e cancellarlo con la gomma da cancellare
quello che traspare sotto è lo sfondo inferiore, quindi sto ottenendo il mio risultato, però sto usando una tecnica distruttiva irreversibile, se infatti cambiassi idea e volessi riottenere una parte di sfondo dell’immagine superiore non saprei più come fare in quanto lo sfondo è stato distrutto irrimediabilmente.
Con le maschere ciò non avviene, cioè posso cancellare una parte della foto, facendo trasparire quella sottostante, non eliminandola realmente, ma nascondendola sotto una maschera, che all’occorrenza può essere eliminata riottenendo l’immagine originale.
Vediamo come si crea una maschera.
Innanzitutto andiamo sul livello dove si trova la parte da nascondere, in questo caso il livello dell’albero
image
e clicchiamo sul comando maschera che troviamo qui sotto si tratta del cerchio bianco nel quadrato nero
image
attivando una maschera accanto al nostro livello appare un rettangolo bianco
image
se clicchiamo su questo quadrato bianco e con un pennello nero iniziamo a colorare di nero la parte di livello che vogliamo nascondere, vediamo che il pennello nero si comporterà come una gomma da cancellare, ovvero scompare la parte di livello superiore, come nel primo esempio
image
nel quadrato della maschera vediamo che appaiono delle zone nere, dove stiamo passando con il pennello, si tratta dei buchi che abbiamo fatto nella maschera che fanno trasparire quello che c’è sotto
image
però questa operazione non è distruttiva come nel primo caso, infatti ci basta eliminare la maschera per riottenere l’immagine originale
image

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED

Photoshop salvare livelli in singoli file

una funzione molto comoda di photoshop e non conosciutissima è quella che permette in automatico di salvare i vari livelli di un file psd in singoli file separati.
Un lettore del blog mi chiedeva appunto se possibile fare una cosa del genere su file ricevuti da terze parti senza dover fare tutto il lavoro a mano.
L’operazione è semplicissima, partiamo da un file in cui abbiamo una serie di livelli che vogliamo salvare in file singoli
image

dal menu FILE – SCRIPT – ESPORTA LIVELLI IN FILE

–>

image
una finestra ci chiede dove salvare i file e con quale nome, a questo verrà aggiunto un numero progressivo per differenziare i file che verranno salvati in un sol colpo nella cartella scelta

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED

Aprire file psd senza photoshop

I file psd sono generati con photoshop e i tradizionali visualizzatori di immagini non riescono a leggere questi tipi di file.
Se dobbiamo aprire questo tipo di file e non abbiamo modo di aprirli con photoshop per poi convertirli possiamo utilizzare un piccolo programma gratuito psdviewer scaricabile qui
 http://psdviewer.org/
che consente di aprire i file psd per convertirli nei classici formati di immagine

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED

Photoshop catturare colore da una foto

Piccolo video nato da una domanda di un amico che mi chiedeva una cosa abbastanza semplice per chi usa programmi di grafica 2d tipo photoshop, ma per lui principiante assoluto appariva molto complicata 🙂 ovvero come catturare un colore all’interno di una foto per poi riutilizzarla come riempimento in un altra foto

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED

Creare un ombra sfumata testo con photoshop

1. creiamo la nostra scritta
image

2. duplichiamo il livello della scritta con duplica livello nel pannello a discesa delle opzioni livello
image
3. spostiamo il livello copiato e con trasformazione libera ruotiamolo
image
4. sempre dal menu trasforma scegliamo rifletti in verticale
image
5. ora rendiamo il testo che fungerà da ombra un disegno con rasterizza testo nel pannello dei livelli
image
6. per sfumare il testo creiamo una maschera sul testo
image
7. con lo strumento sfumatura facciamo una sfumatura con i colori bianco e nero partendo dal basso verso l’alto per l’intera altezza della scritta

image
8. per rendere l’ombra in 3d, dal menu trasforma – trasformazione libera allunghiamo l’ombra e con prospettiva allarghiamolaimage
imageimage
9. infine possiamo sfumarla un pò applicando un filtro sfocatura – effetto movimento
imageimageimage

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED