3d studio max vray materiale acciaio e acciaio satinato

Creiamo un materiale acciaio, impostiamo il diffuse su un colore nero
Per quanto riguarda il reflect cioè la percentuale di riflessione impostiamo una percentuale abbastanza alta tipo 242 e impostiamo a 15 il maxdepth per ottenere un effetto più accurato nella riflessione.

Attiviamo una riflessione di tipo fresnel molto più realistica, sblocchiamo il FRESNEL IOR cliccando sulla L accanto alla voce FRESNEL REFLECTION, sbloccato il valore scriviamo un valore IOR pari a 15

3d studio max vray materiale acciaio e acciaio satinato 01

L’effetto è abbastanza buono solo che le riflessioni sono completamente nere, correggere questo difetto è abbastanza semplice

–>

3d studio max vray materiale acciaio e acciaio satinato 02

Andiamo nel pannello VRAY ENVIRONMENT la sottovoce REFLECTION/refraction serve ad impostare appunto il colore delle riflessioni in questo caso come vediamo è impostato il colore nero che crea il difetto visto prima. Un effetto molto piu piacevole si ottiene caricando una mappa di tipo hdri come riflessione, clicchiamo quindi su none di reflection/refraction e carichiamo una mappa hdri

Nel pannello della mappa impostiamo una mappa di tipo ENVIRON di forma sferica
L’effetto che otteniamo è molto più reale come vediamo sotto

3d studio max vray materiale acciaio e acciaio satinato 03
3d studio max vray materiale acciaio e acciaio satinato 04

Se invece volessimo un acciaio satinato, alla situazione precedente abbasso il valore REFL GLOSSINESS a 0,88 nel momento in cui scendo sotto il valore 1 il materiale comincia ad essere satinato ovvero la riflessione inizia ad essere sempre più sfumata, un valore 0 mi darebbe una massima sfumatura.
Nel subdiv imposto la qualità della sfumatura. Il valore di default 8 è un pò troppo basso lo porto ad un valore di 20 per avere una sfumatura più pulita

3d studio max vray materiale acciaio e acciaio satinato 05

L’effetto ottenuto è quello che vediamo sotto

3d studio max vray materiale acciaio e acciaio satinato 06
Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED