TUTORIAL Cad Catia Primo approccio

TUTORIAL Cad Catia Primo approccio

CAD CATIA è uno dei più potenti e vasti programmi di modellazione 3D esistenti sul mercato
anzi chiamarlo semplicemente un cad è molto riduttivo in quanto fa molto di piu’.
Purtroppo in internet ho trovato pochissimo materiale in italiano, ho deciso cosi di scrivere
una serie di tutorial molto base perche lo sto provando da un paio di giorni.

Ma passiamo subito al sodo, cad catia è dotato di vari ambienti di lavoro a secondo del tipo
di lavoro che dobbiamo fare, passando da un ambiente di lavoro ad un altro , cambia l interfaccia
del programma e le icone di riferimento.
All apertura del programma catia entra automaticamente nel primo ambiente di lavoro tra quelli installati per capire in quale ambiente siamo ci basta andare sulla terza icona a destra e leggere il nome dell ambiente, nel nostro caso product structure
Gli ambienti di lavoro sono molti e vengono decisi in fase di installazione del programma anche se possibile

aggiungerne altri anche dopo l installazione.

L elenco completo degli ambienti visibile dal menu AVVIA.

Molti di questi ambienti sono tra loro comunicanti, cio possibile iniziare un disegno in un ambiente e poi

passare ad altri ambienti per completare il lavoro.

Vediamo come realizzare una semplicissima lamiera forata con in modulo SHEET METAL DESIGN

Dal menu avvia mechanical design SHEET METAL DESIGN apriamo il modulo

Per prima cosa impostiamo lo spessore della lamiera premendo il tasto PARAMETRI DI SHEET METAL e

nell apposito pannellino impostiamo spessore lamiera a 2 mm e raggio minimo piega 2 mm e diamo OK

Adesso entriamo nel vivo della modellazione con catia, entriamo innanzitutto nella sezione SCHIZZO

con l apposito tasto sempre sulla destra dello schermo

E sul simbolo che si trova al centro dello schermo clicchiamo sulla faccia piana dove vogliamo disegnare

Fatto questo ci troviamo in una nuova interfaccia del programma dove con una vista bidimensionale

Utilizzando gli strumenti a lato linee, cerchi, archi, rettangoli ecc disegniamo senza preoccuparci delle

dimensioni (poi vedrete perche ) del pezzo, ovviamente dobbiamo disegnare una sezione della nostra lamiera.

Fatto il profilo con misure ad occhio andiamo a fissare i vincoli ed inserire correttamente le misure

del nostro pezzo

Clicchiamo sul tasto vincoli e sulla linea da quotare, inseriamola quota nel disegno e clicchiamo due volte

sulla scritta della quota e nel pannello che si apre inseriamo il valore corretto della quota

Facciamo lo stesso per tutti i lati della nostra figura

Fatto questo possiamo uscire dallo schizzo e tornare nella vista 3D premendo il tasto

Esci dal workbench e ritorna al comando in corso

In questo modo siamo tornati alla vista 3D con il nostro profilo disegnato, a questo punto creiamo il solido

3d premendo il tasto ESTRUSIONE

Ci viene proposta un anteprima dell estrusione e nel pannello che sia apre in uutomatico ci chiede di

specificare una lunghezza. Notiamo che lo spessore della lamiera e stata inserita automaticamente

perche l abbiamo impostata a 2mm all inizio del lavoro, il verso possiamo sceglierlo noi grazie alla

freccia rossa

Presente sullo spigolo, ci basta cliccarla per capovolgere il verso.

Quindi fissata la lunghezza di estrusione possiamo dare ok e vedere il nostro pezzo in 3D

FINE PRIMA PARTE CONTINUA…

 

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED

Qgis caricare un ortofotocarta georeferenziata

Qgis caricare un ortofotocarta georeferenziata

Da un po di tempo sto utilizzando QGIS per fare un lavoro, e lo sto trovando eccezionale oltre ad essere gratuito ha tantissime funzionalità.

Per chi non l’ha mai usato potete scaricarlo qui

https://qgis.org/it/site/forusers/download.html

Vediamo come caricare in maniera semplicissima un ortofotocarta gia georeferenziata

Partiamo da uno shapefile aperto ad esempio ho aperto alcuni quartieri di Napoli

Aggiungi vettore e apriamo lo shapefile

Qgis caricare un ortofotocarta georeferenziata Continua a leggere

Pagina 10 di 353« Prima...89101112...203040...Ultima »