Tutorial arcview 3.2 selezione con select by theme

In questa esercitazione per arcview 3.2 vedremo un piccolo esempio della selezione per tema “select by theme”
questo è un esempio base fatto durante uno dei mieiper arcview 3.2 , l’esempio è molto semplice e rivolto a che è agli inizi con il programma
image

Simuliamo uno scenario reale di una piccola città
Nella view 1 vediamo un gruppo di edifici, sul territorio abbiamo 3 linee elettriche 1, 2, 3 che servono gli edifici indicati
Poniamo che per un guasto ad una centralina bisogna staccare l’elettricità alla linea 2 e bisogna avvisare i proprietari degli appartamenti interessati dalla linea
Con un GIS è semplicissimo avere l’elenco degli edifici serviti dalla linea 2 attraverso il select by theme (seleziona per tema)
Vediamo come fare
Come prima cosa selezioniamo il tema sul quale vogliamo fare la modifica, nel nostro caso il tema degli edificiimage
dal menù THEME –SELECT BY THEME
image
APRIAMO IL PANNELLO DI SELEZIONE PER TEMA
Nel pannello troviamo 2 campi
Nel primo indichiamo il criterio in base al quale si deve fare la selezione
Nel secondo campo il tema che bisogna confrontare con quello degli edifici
image
tra le modalita di selezione troviamo
are completely within (sono selezionati gli elementi del tema edifici che sono completamente all’interno del tema linea elettrica 2)
completely contain (sono selezionati gli elementi del tema edifici completamente contenuti nel tema linea elettrica 2)
have their center in (sono selezionati gli elementi del tema edifici che hanno il loro centro nel tema linea elettrica 2)
contain the center off (sono selezionati gli elementi del tema edifici che contengono il centro del tema linea elettrica 2)
intersect  (sono selezionati gli elementi del tema edifici che si intersecano nel tema linea elettrica 2)
are within distance of (sono selezionati gli elementi del tema edifici ad una certa distanza dal tema linea elettrica 2)
image
per il tema da selezionare mettiamo la linea elettrica 2 perchè è quella che ha subito il guasto
come modalità di selezione mettiamo intersect, cioè seleziona gli edifici che si intersecano con la linea 2
image
cliccando new set si selezionano gli edifici che si intersecano con la linea elettrica 2
Gli edifici si selezionano e diventano gialli
image
aprendo la tabella relativa allo shapefile edifici vediamo quali sono gli indirizzi e i numeri di telefono delle persone interessate
Ovviamente per apprezzare le potenzialità dello strumento immaginiamo che invece di avere una decina di edifici come in questo caso avevamo una città con centinaia di edifici, in pochissimi secondi possiamo ottenere le nostre informazioni

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED

Arcview 3.2 creare un edificio con cortile centrale

La domanda mi è stata posta ad un minicorso che ho tenuto il mese scorso su arcview 3.2, ovvero come creare un edificio con cortile centrale.
Come prima cosa creiamo una vista ed un tema di tipo poligonale, che chiamo ediimage

a questo punto con lo strumento poligonale creiamo il poligono che rappresenta l’edificio e nel suo interno disegniamo anche il cortile
image
selezioniamo entrambi i poligoni dei due edificiimage
notiamo che nella tabella edi si selezionano giustamente due righi perche arcview li vede come 2 oggetti distinti

Dal menu MODIFICA – SOTTRAI GLI ELEMENTI
image

cancelliamo il poligono interno
ci appare solo il poligono grande forato identificato come un unica riga nella tabella
image

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED

Installare arcview 3.2 su windows 7 a 64 bit

Dovendo dare delle lezioni  su arcview 3.2 mi sono ritrovato a doverlo installare sul mio portatile nuovo che monta windows 7 a 64 bit, a suo tempo imparai ad usarlo anni fa su win xp e non c’erano problemi per l’installazione.

Arcview 3.2 è un programma vecchissimo, sicuramente esiste da almeno 20 anni, ed è stato sorpassato dalle nuove versioni, ma comunque il mio problema era che non si installava sul nuovo pc nemmeno mettendo la compatibilità per windows xp (che non so a voi ma a me non ha mai funzionato per nessun programma)

Comunque fortunatamente la soluzione l’ho trovata in rete sul sito esridipendente, un ottimo sito specializzato appunto in gis, dove un utente smanettone che ringraziamo :-) ha trovato un ottima soluzione provata e perfettamente funzionante

qui trovate la pagina originale all’articolo

http://esridipendente.forumer.it/esridipendente-about1169-0-asc-0.html

sotto vi faccio un piccolo sunto, modificando una procedura (nel punto dove dice di creare manualmente le chiavi di registro, per renderla più facile e veloce io le ho salvate direttamente in un file ed installate in automatico)

installiamo arcview su un computer con windows xp a 32 bit

SUL PC CON WINDOWS XP 32 BIT

  • copiamo l’intera cartella ESRI contenuta in c:
  • con la funzione cerca di win xp cerchiamo il file mtch.dll e copiamolo a parte ci servirà dopo
  • andiamo in regedit,in HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREESRI

  • tasto destro esporta e salviamo il file contenente tutte le chiavi di registro dando un nome ad esempio regarcview

SUL PC CON WINDOWS 7 64 BIT

  • copiamo in c la cartella ESRI
  • clicchiamo sul file precedentemente creato regarcview aggiungendo le chiavi di registro
  • copiamo il file mtch.dll nella cartella C:ESRIAV_GIS30ARCVIEWBIN32

Ti è piaciuto l’articolo? Per rimanere sempre aggiornato iscriviti ai FEED
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...