Quale programma di grafica 3d scegliere?

Quale programma di grafica 3d scegliere?

Molto spesso leggo in rete una domanda che mi viene fatta anche da molti allievi, ovvero “quale programma di grafica 3d mi conviene imparare per inserirmi più facilmente nel mondo lavorativo.

Quale programma di grafica 3d scegliere?

La risosta è tutt’altro che semplice in quanto ci sono molti programmi di grafica 3d sul mercato e la scelta dipende anche altri fattori.

Proverò a dire la mia su questo argomento, sperando che possa essere di aiuto a qualcuno che vuole intraprendere questa professione e non sa su quale programma investire.

Innanzi tutto dobbiamo distinguere due categorie di disegnatori cad

  • Lavoratori autonomi
  • Lavoratori che ambiscono a lavorare in uno studio

Per quanto riguarda i lavoratori autonomi la scelta è più semplice, in quanto non volendo lavorare in uno studio non sono vincolati alle richieste del datore di lavoro.

Quindi converrebbe provare vari programmi e scegliere quello con cui si ha più feeling .

Per quanto riguarda i disegnatori che vogliono lavorare in uno studio la cosa si fa più complessa.

Di solito chi lavora in uno studio difficilmente potrà usare il suo programma preferito di modellazione e render.

Ma dovrà adattarsi ai programmi richiesti dallo studio, quelli che lo studio utilizza abitualmente, per fare in modo che i vari collaboratori possano interagire tra loro e lavorare sullo stesso file.

Solitamente capire il programma più richiesto in un determinato settore non è semplicissimo, i programmi di grafica 3d e render sono davvero molti e il loro utilizzo è variegato almeno in Italia.

Un suggerimento sarebbe andare a spulciare tra gli annunci di lavoro della città in cui vogliamo lavorare e facendo una sorta di indagine statistica vedere quali sono i programmi più richiesti.

Oppure andare sul sito dello studio in cui ci piacerebbe lavorare e cercare di capire quali programmi usa quel determinato studio.

Ora cercherò di fare una breve carrellata dei principali programmi di grafica 3d e dei settori in cui sono utilizzati in modo che ci si riesca un po’ ad orientare.

Ovviamente questa non è la classifica dei programmi più richiesti, ma sono i programmi di cui vengono maggiormente richiesti corsi nelle scuole di formazione con cui collaboro e quindi immagino siano i programmi più richiesti nel mondo del lavoro

  • SETTORE MECCANICO

Solidworks – Inventor – Catia – Solid edge _Pro E – Creo – Nx unigraphics – Think design – Fusion 360

+ ausilio di autocad e rhinoceros

  • SETTORE ARCHITETTONICO

BIM ( Revit – Archicad – All plan – Archline – Edificius )

CAD e MODELLATORI ( Autocad 2d 3d – Rhinoceros – Sketchup – 3D Studio – Cinema 4d – Blender )

SETTORE ARREDAMENTO

CAD e MODELLATORI (Autocad 2d 3d – Rhinoceros – Sketchup – 3D Studio – Cinema 4d – Blender )

Oltra ai programmi forniti dai rappresentanti che si usano esclusivamente nei negozi di arredamento

______________________________________________________________

Se hai dubbi su questo tutorial puoi scrivermi qui nei commenti, cercherò di aiutarti.

Se cerchi altri tutorial su sui principali programmi trattati nel nostro blog puoi consultarli da qui:

3DSTUDIO  ARCHICAD   ARTLANTIS   AUTOCAD   CATIAV5    PHOTOSHOP   REVIT  RHINOCEROS   SKETCHUP   SOLIDWORKS    VRAY   VRAY 3D STUDIO   VRAY RHINOCEROS   VRAY SKETCHUP 

Se sei interessato ai nostri corsi di formazione, in sede o online, puoi contattarci tramite il modulo contatti

Puoi visionare i corsi di cui ci occupiamo dalla pagina FORMAZIONE

Puoi leggere le recensioni dei nostri allievi sulla nostra pagina FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *